Il modo migliore di preservare le stampe

14 dicembre 2005

Nonostante i produttori si siano notevolmente impegnati nello sviluppo di supporti ed inchiostri capaci di prolungare la vita delle fotografie realizzate con una stampante a getto d’inchiostro, i nostri ricordi sono comunque minacciati da una serie di fattori esterni.

I più importanti dei quali sono:

  • le temperature elevate;
  • l’umidità eccessiva;
  • l’ozono e gli altri gas inquinanti;
  • l’esposizione all’acqua
  • l’esposizione alla luce, sia solare che a fluorescenza o incandescenza;
  • abrasioni, graffi…etc…


Creative Memories ha realizzato un breve guida in formato pdf che illustra più dettagliatamente questi fattori e spiega come preservare al meglio le proprie fotografie preferite.

Link: A Consumer Guide to Traditional and Digital Print Stability (file PDF).


Giordano dicembre 20, 2005 alle 10:56

Pensare che alcune houseprint garantiscono le loro stampe per 100 anni! Peccato che l’usura deteriori prima la carta…

Comments on this entry are closed.

Post precedente:

Post successivo: