Stampare senza driver: da Epson una soluzione per la stampa in ufficio

29 marzo 2014

Stampare in ufficio in modo semplice senza driverEpson ha comunicato l’arrivo di Email Print for Enterprise, un nuovo sistema pensato per le aziende basato su un server che permette di spedire via posta elettronica i file da stampare, senza l’obbligo di installare driver o scaricare applicazioni.

Restando all’interno del firewall aziendale, i file sono protetti. Nel caso in cui sia necessario un elevato livello di riservatezza, la stampa in modalità pull consente di non visualizzare i documenti in attesa nella coda di stampa e richiede l’accesso degli utenti a un’interfaccia basata su Intranet per “sbloccare” la stampa dalla stampante dopo il suo invio. Anche  la stampa tradizionale in modalità push è ugualmente sicura, offrendo comunque facili funzionalità di invio e stampa.

Con tutte e due le opzioni, gli utenti possono spedire via posta elettronica il file da stampare da qualsiasi dispositivo compatibile. Nell’eventualità in cui si renda necessario stampare da computer collegati in rete o da dispositivi mobili collegati in modalità Wireless alla LAN dell’ufficio, la sicurezza è garantita, dal momento che i documenti restano all’interno del network aziendale, protetti dal firewall.

Disponibile con tre soluzioni pacchettizzate di licenze, basate sulle dimensioni dell’azienda, il sistema si integra facilmente nell’infrastruttura IT esistente. Grazie al supporto di Active Directory, gli utenti possono accedere con username e password di accesso già utilizzate per il PC. In questo modo, gli amministratori dell’infrastruttura IT non sono obbligati a configurare nuovi indirizzi di posta elettronica e nuove password per tutto il sistema. In aggiunta a questo, l’eliminazione in automatico dei documenti non sbloccati dopo un determinato periodo temporale permette a loro di abbassare in modo considerevole i costi di stampa.


{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: